Comunicare con Fornitore? Fornitore
Qingren Luo Ms. Qingren Luo
Cosa posso fare per te?
Contattare il Fornitore
 Numero Di Telefono:86-0755-28307750 E-mail:2850175188@qq.com
Home > Elenco prodotti > Copri chiave in silicone Citroen
Servizio Online
Qingren Luo

Ms. Qingren Luo

Lasciate un messaggio
contattaci ora

Copri chiave in silicone Citroen

categoria articolo di Copri chiave in silicone Citroen, siamo produttori specializzati provenienti dalla Cina, Copri chiave in silicone Citroen, Portachiavi in ​​silicone Citroen fornitori / fabbrica, il commercio allingrosso di alta qualità prodotti di Portachiavi in ​​silicone Citroen R & S e produzione, abbiamo il perfetto servizio e supporto tecnico post-vendita. Aspettiamo la vostra collaborazione!

Cina Copri chiave in silicone Citroen Fornitori

Professionale in custodie per auto in silicone per 7 anni, facciamo del nostro meglio per rendere la qualità il migliore e seguiamo i nuovi marchi e tipi di copritasti per auto per soddisfare ogni esigenza del cliente.

Portachiavi in ​​silicone per auto Citroen dopo l'installazione, dare a una persona una sorta di illusione, come le chiavi della macchina originale, forte in piena conformità con le chiavi della macchina originale attentamente progettato aspetto più bello, più docile, semplice e generoso, in particolare per il design del vostro auto.

Inoltre, i copritasti in silicone hanno una protezione speciale. Possono efficacemente resistere al leggero impatto, prevenire danni, non lasciare che piccoli errori

causare problemi inutili.

 

Le caratteristiche della custodia per auto Citroen in silicone sono molto buone. È realizzata in silicone eco-compatibile al 100% rispetto a qualsiasi prodotto simile resistente. Il lavaggio di sicurezza può scegliere qualsiasi colore. Il pulsante è design 3D, ogni pulsante ha un tocco chiaro. E ogni copertura si adatta perfettamente alla chiave dell'auto. Mantengono il gancio della chiave per portare comodamente e il design della chiave originale

Elenco prodotti correlati

Casa

Phone

Skype

inchiesta